Openspeleo - vC 4 - Grotta di Case Tuio - Tann-a Do Tuio

Nome vC 4 - Grotta di Case Tuio - Tann-a Do Tuio Data inserimento 2007-01-01 00:00:00 Data ultimo aggiornamento 2008-05-19 20:35:04
Sinonimi Grotta del Calabrese Tipo di cavità grotta Stato Italy Provincia 218 Comune Genova Sestri Ponente Località Case Tuio Area speleologica Alta val Chiaravagna Numero catastale 319 Li Sviluppo totale 35 Dislivello -12 ? Longitudine 8° 50' 38.3" E Latitudine 44°28' 10.4" N Datum WGS84 Quota 435 m slm
Itinerario di accesso Da Sestri ponente imboccare la strada che va verso il santuaruio di "Nostra Signora del Gazzo".
Arrivati al bivio imboccare via Gneo Superiore e proseguire su questa strada per 3 km fino a che,subito dopo un oleodotto diventa sterrata.
Proseguire per 300 m e parcheggiare la macchina in uno spiazzo.
Si prosegue a piedi per altri 100 m fino ad arrivare ad un bivio dove sulla sinistra sale una ripidissima salita in cemento e sulla destra uno sterrato pianeggiante.
Proseguire sullo sterrato fino ad arrivare, in corrispondenza di uno sbarramento ad un sentiero che risale sulla sinistra segnato da due quadrati rossi.
Si prosegue lungo lo sterrato che scende fino a raggiungere sulla destra, prima di un' abitato, una baracca in alluminio.
La grotta si trova nel bosco sul versante sinistro circa 100 metri più in alto leggermente in avanti a 2/3 d' altezza tra lo sterrato e la cima della collina, sopra una parete rocciosa.
La si può raggiungere imboccando una traccia di sentiero poco visibile che parte 100 m prima della baracca in alluminio e conduce ad un piccolo inghiottitoio chiuso in corrispondenza di un affioramento calcareo.Proprio 3 metri sopra questo è ubicato l' ingresso della grotta.
Descrizione Dall' ingresso si prosegue scendendo per una galleria di sezione elittica in forte pendenza al termine della quale la grotta cambia bruscamente direzione verso destra.
Dopo una bassa strettoia il meandro devia verso sinistra sinistra e prosegue orizzontalmente.
Percorsi alcuni metri, un disagevole passaggio semi ostruito da colate calcitiche conduce ad una strettoia posta a 1,5 metri altezza tra due pareti concrezionate superato il quale la grotta scende nuovamente per arrivare ad un bel vano alto circa 3 metri col soffitto ostruito da drappeggi di calcite.
La grotta termina in una nuova strettoia per ora insuperata.
Altro,note La grotta è stata visitata negli anni dallo Speleo Club Ribaldone che ha forzato le 2 strettoie sul ramo principale.
Ancora non è stata tentata una disostruzione dei due cunicoli in corrispondenza dell' ingresso.
Rilevo 1
Foto
Foto
Foto
Foto




Coordinate convertite per gps
Lat:44.46955556N Lon:8.84397222E Datum:WGS84
Share |
Devi registrarti a Openspeleo per postare un commento


 resta collegato
Recupero password
Registrati