Openspeleo - Tana di Ca' Freghe'

Nome Tana di Ca' Freghe' Data inserimento 2007-01-01 00:00:00 Data ultimo aggiornamento 2009-02-26 12:17:07
Tipo di cavità grotta Stato Italy Provincia 218 Comune Ne Località Statale Area speleologica Alta Val Graveglia Numero catastale 254 Li Sviluppo totale 500 Dislivello -33 m Longitudine 2° 58' 43 '' W di monte Mario Latitudine 44° 21' 15'' N Quota SUP. 477 m slm <br> INF. 450 m slm Cartografia IGM 88 III SO
Geologia E un' interessante grotta che si sviluppa alla base della formazione dei "calcari a Calpionela", che si sono sedimentati a cavallo tra il periodo giurassico e quello cretaceo, circa 135 milioni di anni fa. Si tratta di calcari che normalmente hanno un alto contenuto di silice ma qui sono quasi puri, tanto da consentire un fenomeno carsico nel vero senso del termine Itinerario di accesso Usciti dal casello autostradale di Lavagna, si imbocca la strada che percorre la val Graveglia; dopo circa 20 chilometri, superati Ne, Consenti e Frisolino si Prende il bivio per Statale e si prosegue fino al secondotornante (curva a destra), dopo il ponte sul Rivo Orti. Da qui parte una stradinasterrata pianeggiante che, dopo poche decine di metri scavalca un ruscelletto. Oltrepassato il rivo, si sale sulla seconda fascia e ci si sposta in piano , in direzione del ruscello, raggiungendo così l' ingresso inferiore (m 2,8 x 2,7), seminascosto dai rovi.L'ingresso superiore si trova più in alto e spostato a destra ma una recente frana lo ha reso inagibile. Descrizione Dall' ingresso inferiore (punto 1) si avanza in un tortuoso cunicolo (con pozze d' acqua nei periodi di pioggia) che obblica a proseguire a carponi per circa 40 metri.
Si entra quindi in un'ampia galleria percorsa da un torrente di discreta portata (punto 2).
Verso NO la galleria è chiusa, dopo una ventina di metri, da un sifone; in direzione opposta si procede inleggera salitafino ad un laghetto (punto 3) conponte naturale, alimentato dauna cascatella. Al di sopra di questa, la galleria si piega a NO, ed è interrotta dopo 20 metri da un laghetto con sifone (punto 4).
Dal laghetto (punto 3) partono una breve galleria orizzontale (punto 5) ed un cunicolo ascendente: quest' ultimo portava al secondo ingresso ma attualmente è ostruito da una frana (punto 6).
La parte principale, e più bella, della grotta è quella interessata dal passaggio del torrente sotterraneo, utilizzato, da una risorgenza a valle, per l' approvvigionamento idrico delle vicine case contadine.
Nessuna attrezzatura particolare è necessaria per l'esplorazione della parte di cavità descritta.
Altro,note Attualmente la Grotta è chiusa.
Il Parco dell' Aveto ha sistemato due cancelli agli ingressi e autorizza le visite ad enti ed associazioni affiliate a organismi da lui riconosciute.
Rilevo 1
Rilievo 2
Foto
Foto
Foto
Foto
Foto
Foto




Coordinate convertite per gps
Lat:44.35502383N Lon:9.47339916E Datum:WGS84
Share |
Devi registrarti a Openspeleo per postare un commento


 resta collegato
Recupero password
Registrati