Openspeleo - Ula Funna - Cataolo

Insertion date 2007-07-31 12:25:11 Date updated 2007-07-31 12:25:11 Name Ula Funna - Cataolo
State Italy District 235 Traveltime 15'/3h30'/ 10' (ridotto)30'/2 h / 10'
Equipment Corda da 30m. Nel periodo da Ottobre ad Aprile consigliabile l'uso di mute in neoprene. Route of access Lasciata l'A 20 (Messina - Palermo) presso Milazzo dirigere verso Messina sulla statale 113 (Settentrionale Sicula) e dopo circa 3 km. imboccare la provinciale per Gualtieri - Sicaminò.

Da Gualtieri proseguire fino a Soccorso. Subito dopo la chiesa voltare a sn e proseguire per circa ?? Km.

La strada si fa sterrata ed in ripida salita fino al valico per scendere quindi ed attraversare Piano Palitti (azienda zootecnica). Si risale ancora un altro ripido crinale per svalicare ancora e discendere a Piano del Campo.
Description Gola percorsa dal torrente Gualtieri nel versante Nord - Orientale dei Peloritani. Regime idrico permanente. Il percorso prevede il superamento di numerose cascate in corda doppia.

Discendere in fondo alla valle fino a raggiungere il torrente. Seguendo il torrente verso valle si incontra in prossimità di un affluente sul lato dx una carreggiabile che guada il torrente.

Poco dopo la gola si incassa fra alte pareti distanti in molti punti solo pochi metri. Numerosi i punti in cui piccole verticali possono essere superate con salti da affrontare sempre con estrema cautela.

La gola per circa cinquecento metri poi si slarga fra pendii erbosi fino a raggiungere una diga di massi ciclopici che forma una cascata (12m) da superare in doppia.

Si prosegue in uno splendido caos di enormi blocchi che costringe a numerosi passaggi ingrottati.

Dopo un'ulteriore lungo tratto di percorso caratterizzato da anse in cui le pareti si slargano si giunge alle più note e ripetute Cascate Cataolo. Dopo la prima verticale attrezzata (9m) seguire il percorso dell'acqua sul lato sinistro e discesa la doppia è possibile un passaggio ingrottato dietro la cascata.
Proseguire fino alla cascata successiva dove la gola devia verso destra e discendere in libera sul lato sinistro (anche qui e possibile un passaggio ingrottato dietro la cascata).

Dopo circa 100m il torrente si impegna in uno stretto canale formando una S che dal lato sinistro della gola si porta prima a destra e quindi si tuffa in una cascata di 14m.

In prossimità del salto d'acqua è attrezzata una sosta (sono presenti ancoraggi per stendere un corrimano in caso di forte portata idrica). Mantenendosi nella stretta forra (meno di 1 metro) è possibile un breve salto.

Superata una stretta ansa a sinistra del percorso ci si può affacciare dalla sommità di una cascata di 12m sull'uscita della gola.

L'ancoraggio sulla parete destra evita il flusso della cascata mentre sulla sn costringe al passaggio sotto cascata.
L'arrivo è in vasca più o meno profonda in base alla quantità di detriti presenti.
L'attacco dell'ultimo salto (di 7m) costringe ancora ad una discesa sotto cascata.
You must be registered to Openspeleo to post a comment


 stay connected
Password recovery
Register